Grafica Pubblicitaria

Per quanto sia riduttivo e scorretto parlare di “Grafica Pubblicitaria” questo è l’indirizzo dell’Istituto Professionale Aldrovandi Rubbiani che ho frequentato per 4 anni, dopo un infruttuoso biennio al Liceo Artistico.

Rispetto alla formazione liceale ho trovato un ambito più pratico, più professionalizzante, specialmente nel corso degli ultimi due anni.

Frequentavamo una serie di lezioni tenute da professionisti in cui imparavamo a realizzare un prodotto audiovisivo fin dalle prime fasi di lavorazione.

Da quelle ore di sceneggiatura, storia del cinema, produzione video, tecnica di ripresa e montaggio è nato un breve documentario sulla street art che ha gettato le basi della mia passione per la documentazione video.

In quelle ore a scuola ho imparato a gestire un’intervista sia dal punto di vista tecnico sia umano, a montare un video comprendo i tagli con i “fegatelli”, a girare i “piani d’ascolto” e a gestire un team di lavoro fino al raggiungimento di un obiettivo comune.

una giovanissima VideoQuerz durante le riprese del documentario
una giovanissima VideoQuerz durante le riprese del documentario